DiAli

Non è per tutti ma per molti

Ciao miei cari viandanti, e benvenuti a questa rubrica di messaggi evoluti, di crescita personale.

Oggi ho canalizzato più di un messaggio, che riguarda l’umanità ma sto ancora aspettando che sia il momento giusto di pubblicarlo. Messaggi che mi hanno fatto molto riflettere e ritornare con i piedi per terra.

Mi sono resa conto che spesso tendo a volare e a vedere il buono in tutti, e va bene, questa è la mia natura, ma ogni tanto ho bisogno di riprendere le redini di me stessa, di centrarmi e di vedere la realtà dei fatti, è non quello che io vorrei che sia.

I messaggi che ho canalizzato mi hanno riportata velocemente sulla terra, proprio perché parlano di una realtà che spesso cerco di mascherarla, in qualcosa di bello, ebbene bisogna essere onesti e dire anche che il buio è ancora dentro di noi, e in alcuni momenti ha più forza della luce.

Questo periodo, ce lo sta mostrando tantissimo, sia che io lo voglia vedere o ammettere così è.

Quello che ho canalizzato è un messaggio per le donne, per il genere femminile e che condivido con voi oggi.

” Ricordate che siate sorelle, non solo nel cuore, ma soprattutto nelle memorie, nel vissuto, nella storia. I sacrifici che avete compiuto, oggi perdono valore, quando invece che aiutarvi a vicenda, perdete tempo nel invidiarvi, una maschera, un corpo vuoto, una mente senza sentimenti. Siete fonte d’amore e guarigione per il mondo, eppure non vi siete rese ancora conto del grande potere che avete, siete ancora chiuse nelle vostre gabbie, imposibilitate nel volare, e nel riconoscervi. Il risveglio è avvenuto, ma in parte, e molti di voi non hanno ancora capito cosa farne di quel potere, di quel dono che avete. Guardatevi in profondità, guarite quella rabbia che ancora cova dentro di voi, guardate quelle ferite, che ricordano un passato ormai lontano ma mai dimenticato. E tempo di rinascere, di riconoscervi tra di voi, sorelle, sacerdotesse, streghe, e portare il cambiamento nel mondo.  È tempo di accogliere quel maschile, e tempo di abbracciarsi e di riscoprire cosa vuol dire l’amore. ”

Per oggi vi lascio così.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello chiudi